La Formula 1 torna in pista in Europa. La FIA ha pubblicato il programma di apertura della stagione che si inizierà in Austria il 3 luglio. Il circus riparte a porte chiuse, dopo lo stop imposto nel Gran Premio di apertura a Melbourne per un caso di positività di un lavoratore della McLaren.

Il calendario è frutto dell’accordo raggiunto dopo lunghe trattative tra i team e Liberty Media. Saranno 8 le gare necessarie per assegnare il titolo.

Si ripartirà in Austria, al Red Bull Ring dove si disputeranno due Gran Premi, il 5 e il 12 luglio. Poi il 19 luglio sarà la volta dell’Ungheria. Anche a Silverstone, in Inghilterra, l’onore di ospitare due gare, il 2 e il 9 agosto. Il 16 si andrà in Spagna, il 30 agosto in Belgio e il 6 settembre in Italia, confermata la tappa a Monza.

A causa dell’incertezza della situazione, i dettagli del calendario saranno finalizzati nelle prossime settimane. L'aspettativa è quella di arrivare a 15/18 gare entro fine stagione a dicembre.

La FIA e la F1 dichiarano di avere un piano solido e dettagliato per garantire il massimo livello di sicurezza. La speranza rimane sempre quella di poter aprire anche ai tifosi.

 

Il calendario 2020 (prima parte):

5 Luglio         Austria

12 Luglio       Austria

19 Luglio       Ungheria

2 Agosto        Inghilterra

9 Agosto        Inghilterra

16 Agosto      Spagna

30 Agosto      Belgio

6 Settembre   Italia

 

Fonte: www.lastampa.it | Formula 1